CRISI DEL MERCATO IMMOBILIARE
Shock fiscale la soluzione

Questo Governo, come anche i precedenti, non ha compreso che il vero problema dell'#Italia, anche prima dell'emergenza #Coronavirus è la depressione del suo mercato immobiliare.

Il nostro Paese è in difficoltà dal 2011, anno in cui uno scellerato Governo Monti, introdusse l'#IMU, modificando unilateralmente i coefficienti catastali, che raddoppiarono, di fatto, l'ICI preesistente.

Oggi l'acquisto di una seconda casa, così come di un immobile commerciale a reddito, viene visto come un investimento denso di incognite. Il mercato delle locazioni risente di una imposizione fiscale iniqua. Il mercato immobiliare è asfittico, perché il carico fiscale è enorme rispetto agli altri Paesi europei.

Chiunque voglia un rilancio della nostra economia deve necessariamente procurare, attraverso una manovra straordinaria, uno shock fiscale del settore, sia in relazione all'imposizione fiscale per l'acquisto e la vendita, che in relazione all'IMU.

Occorre un #Governo coraggioso, che non abbia paura dei diktat europei, che sia competente, e soprattutto che ami l'Italia e gli Italiani.

Solo così ne usciremo più forti di prima!